Affittare una stanza o un appartamento a Londra

Che tu abbia deciso di stabilirti a Londra in via definitiva per cercare una lavoro migliore, o per un soggiorno temporaneo per migliorare il tuo inglese, una delle sfide principali è sicuramente trovare un alloggio.
 

Molti si chiederanno se è meglio iniziare le ricerca già in Italia e arrivare in Inghilterra già con un appoggio certo, oppure lasciarsi prendere dallo spirito di avventura e cercare direttamente sul posto.

Il consiglio che vi diamo è senza dubbio quello di cercare una volta arrivati in città, in modo che possiate vedere con i vostri occhi le varie opportunità. Londra è una metropoli e purtroppo non è immune dalle fregature – e dato che gli affitti non sono così economici – è meglio pensarci due volte prima di firmare il contratto e inviare il deposito.
 

Inoltre Londra ha una varietà immobiliare molto ampia che spazia dal monolocale alle case condivise con altri 7 o 8 inquilini. La ricerca dipende molto dalle vostre esigenze e ovviamente dal vostro budget.

Londra si divide in zone (dalla 1 alla 9) e per ogni zona vi sono sistemazioni e prezzi diversi. Senza ombra di dubbio il centro è la zona con gli affitti più inaccessibili che diminuiscono mano a mano che ci si allontana dal centro e dalle zone più turistiche.
 

Cercare una sistemazione a Londra non è semplice, ma con qualche piccolo accorgimento la ricerca diventerà più scorrevole e con un notevole risparmio di tempo e denaro.

Se vi state trasferendo a Londra per cercare lavoro ma non avete ancora molto per le mani, è consigliabile utilizzare Airbnb per qualche settimana in modo da avere una base sicura e tranquilla al termine delle vostre giornate.
 

Airbnb infatti offre appartamenti che potrete affittare singolarmente o in condivisione con gli attuali proprietari. Avrete tutti i confort di un appartamento dove potrete rilassarvi e cucinare quello che preferite senza vagare alla ricerca di ristoranti, risparmiando così diverse sterline.
Anche condividere l’appartamento con gli attuali proprietari è un’idea da non sottovalutare. Stando a stretto contatto con i locali potrete crearvi i primi agganci e ricevere utili consigli su come affrontare al meglio la vita londinese. Potranno consigliarvi una zona piuttosto che un’altra e indirizzarvi nella direzione giusta per la ricerca di lavoro o del ristorante più buono della città. E questo senza dimenticare che potrete passare serate in compagnia e – perché no – stringere nuove amicizie.

Questa è una soluzione molto pratica che vi permetterà di concentrarvi sulla ricerca di casa o lavoro senza lo stress di condividere camerate in ostelli o di spendere un patrimonio in hotel.

Il passo successivo è quello di trovare una sistemazione stabile vicino al posto di lavoro o all’università. Londra è una città molto vasta e andare da est ad ovest può richiedere anche un’ora abbondante. Con tutto quello che ha la città da offrire è meglio trovare un alloggio il più vicino possibile al luogo di lavoro o studio e godere delle bellezze che ha da offrire la città.

 A questo punto entra in gioco un altro sito molto utilizzato da chi cerca casa a Londra : Spareroom. Questo sito vi permette di utilizzare diverse variabili tra cui cercare una stanza per voi stessi o, qualora foste in gruppo, di cercare intere case o appartamenti.

Attraverso i filtri offerti, potrete scegliere la zona di preferenza, la tipologia di camera, il budget massimo e la data in cui vorreste entrare in appartamento. In seguito, attraverso una messaggeria privata, potrete contattare i proprietari o inquilini per accordarvi sulla visita.

 È sempre importante vedere coi propri occhi le stanze per farsi una prima impressione e informarsi direttamente su eventuali spese extra e regolamenti della casa. L’offerta a Londra è molto ampia, così come la domanda. È bene quindi vedere più soluzioni, ma temporeggiare troppo potrebbe significare perdere una buona occasione e rischiare che qualcun altro vi soffi il posto. La capitale inglese è varia, ma possiamo affermare che in zona 3 si possono trovare delle buone soluzioni a prezzi accessibili (per il tenore della vita a Londra) a una distanza ragionevole dal centro. I quartieri da consigliare sono moltissimi e ogni zona di Londra ha un’anima tutta sua. Troviamo l’est con i quartieri adiacenti a Shoreditch come Bethnal Green, Homerton e London Fields con uno spirito più hipster e artistico ricchi di bar e mercatini etnici e vintage.

A nord vi sono i quartieri di Stoke Newington e Dalston, serviti dalla overground e a poche miglia dai locali di Shoreditch. A sud est ed ovest si trovano quartieri più residenziali come Greenwich, Ealing e Hammersmith, ricchi di parchi dove trascorrere serate e weekend in un’atmosfera lontana dalla caotica metropoli.

 Qualunque sia la vostra zona, cercare un alloggio a Londra non è impossibile ma è necessario prendere alcuni accorgimenti per sfruttare al meglio la vostra esperienza in una delle città più cosmopolite del mondo.