Cosa fare a Piccadilly Circus

I maxischermi di Piccadilly Circus illuminano la notte di Londra facendoti perdere la cognizione del tempo, un ipnotico rincorrersi di luci e colori che mi porta via i pensieri, mi rapisce completamente.

Questa piazza è uno dei centri nevralgici della City, affollata, caotica, piena di gente che corre e di cose da vedere, partendo dal London Trocadero, palazzo in stile vittoriano costruito negli ultimi anni del 1800, ed è dello stesso secolo il Criterion Theatre, il teatro sotterraneo che ancora oggi è in funzione e che contiene un ristorante
 Non potrete fare a meno di notare, passeggiando per la piazza, la statua di Anteros, che si trova in cima al Shaftesbury Memorial Fountain.

La fontana fu costruita per ricordare il filantropo Lord Shaftersbury. Il soggetto con ali arco e freccia fu inizialmente chiamato “l’angelo della carità cristiana”, per poi finire confuso con il fratello, Eros.

La differenza tra i due è che Anteros è il dio dell’amore corrisposto, non solo del colpo di fulmine che ti colpisce quando il piccolo dio scocca la sua freccia.

Un ottimo punto della città per fare una dichiarazione romantica, non trovate?
La fermata Metro più vicina per visitare Piccadilly Circus è la stazione di “Piccadilly Circus” sulla Piccadilly Line (linea blue scuro).
Di costruzione decisamente più recente rispetto alle opere di cui abbiamo parlato, sono gli “Horses of Helios”, creati nel 1992 da Rudy Weller. L’opera rappresenta i quattro cavalli mitologici che trainavano il carro del sole e che era guidato dal dio Elio. Nonostante l’opera abbia un centinaio d’anni in più rispetto agli altri luoghi d’interesse della piazza, si integra molto bene a livello architettonico.

Sinceramente una delle nostre attività preferite in questa piazza è quella di stare fermi, seduti magari sotto la statua del nostro amico Anteros, e guardare la gente che cammina veloce e chiacchiera al cellulare, con le braccia cariche di sacchetti o con in mano la valigetta per andare a lavoro, osservare la vita che scorre, le pubblicità sui maxischermi che illuminano la strada anche in pieno giorno, ci piace farci travolgere dall’enorme carica vitale di questo posto.
Certo è che se poi ci stancassimo, potremmo fare un giro per vedere le opere della piazza, o per fare un po’ di shopping. Insomma, è impossibile annoiarsi a Piccadilly Circus.

Se siete interessati a visitare comodamente Piccadilly Circus e tante altre attrazioni a Londra, fatelo tramite il bus HopOn Hop off, che vi permette di ammirare tutti queste attrazioni comodamente seduti con un audioguida.

“TIP”

A meno che non andiate per motivi di shopping, Piccadilly Circus ed i suoi maxi-schermi si prestano meglio ad un’atmosfera serale. Le luci, il traffico, miriadi di persone che si incontrano in piazza, il suono delle chitarre degli artisti di strada la rendono una delle nostra attrazioni preferite a Londra

Tours che includono la visita a Piccadilly Circus:

Non perderti nessuna novità:

Registrandoti alla nostra newsletter mensile, riceverai aggiornamenti sui nostri ultimi articoli e novità sugli eventi che si svolgeranno a Londra nei prossimi mesi.

Lasciando la mia email acconsento al trattamento dei miei dati personali come descritto nellinformativa sulla privacy