Visitare lo Zoo di Londra

Alcuni luoghi ti permettono di fare un viaggio nel viaggio, e lo Zoo di Londra è uno di questi.

Un piccolo safari in Africa, un’immersione tra le acque dei tropici, una passeggiata con i pinguini, rimanendo nel cuore della capitale inglese. Perché non approfittare per fare un giro?

Lo Zoo di Londra nasce per scopi puramente scientifici nel 1827, e solo diciannove anni dopo le sue porte furono aperte ai visitatori. È lo Zoo scientifico più antico del mondo, e nel tempo è cresciuto fino a raggiungere le dimensioni odierne e la notevole capacità di ospitare al suo interno 755 specie diverse, per un totale di più di 150.000 animali. Prendetevi tutto il tempo che vi serve per vederli tutti.
La fermata Metro più vicina per visitare lo Zoo di Londra è Camden Town sulla Northern Line (linea nera).
Lo zoo è diviso in aree, alcune risalenti all’apertura e che, all’epoca furono le prime del loro genere. Lo Zoo di Londra ospita infatti il primo rettilario e il primo acquario del mondo. Il rettilario presenta un numero di ospiti davvero variopinto e a tratti pericoloso: qui all’interno troverete il Black Mamba, uno dei serpenti più velenosi del mondo, ma anche le tartarughe greche, varani, rane e tanto altro.

L’acquario è diviso in 3 grandi vasche, una dedicata alle specie in via di estinzione, la seconda riproduce un ambiente tropicale e la terza gli abissi del Rio delle Amazzoni. All’interno di questa ultima vasca vivono degli amici molto particolari, i pesci elettrofori, pesci che sono in grado di creare un campo elettrico.

Se queste sono le attrazioni più antiche, una delle più recenti è l’African Bird Safari, aperta nel 2005, un’area di notevoli dimensioni dove potrete ammirare i volatili tipici della fauna africana.

“TIP”

Per arrivare a casa di ElisDopo la visita allo Zoo di Londra, vi consigliamo di mangiare un boccone al mercato di Camden Town a poca distanza da li
Nel 2007 lo Zoo ha creato un’area che riproduce il clima del Sudamerica e dove adesso vivono diverse specie di scimmie: si tratta del Gorilla Kindom, dove potrete trovare bradipi, lori lento e lori gracile e i simpaticissimi tamarini imperatore.

Un’altra tappa da non perdere è il Butterfly Paradise, un’area in cui si passeggia tra le farfalle e in cui sempre di essere immersi in un sogno o in una storia per bambini.

Perché non lasciarsi guidare quindi in questo magico mondo?

Non perderti nessuna novità:

Registrandoti alla nostra newsletter mensile, riceverai aggiornamenti sui nostri ultimi articoli e novità sugli eventi che si svolgeranno a Londra nei prossimi mesi.

Lasciando la mia email acconsento al trattamento dei miei dati personali come descritto nellinformativa sulla privacy