Arsenal

Arsenal FC anche noti come i Gunners



Sapevate che il gioco del calcio è nato proprio in Inghilterra? I romani, durante le campagne di Cesare, circa 300 anni a.c., giocavano con i britanni ad un gioco che chiamavano “Harpastum”, un gioco dove una piccola palla veniva lanciata a mano. Furono i Britanni a modificare il gioco fino a renderlo, nel tempo, il gioco che oggi incolla davanti alla tv milioni di persone e che scalda gli animi di tifosi in tutto il mondo. Quando gli hooligans si muovono terrorizzano gli stadi, ma non tutti i tifosi londinesi sono così. Sicuramente il tifo calcistico in Inghilterra è molto sentito e tutti in questa nazione seguono il calcio, un po’ come in Italia. Per gli sportivi più incalliti non può quindi mancare una visita tra gli spalti bianchi e rossi dell’Arsenal Football club. Del resto, è la squadra per cui tifa la regina Elisabetta II, come non dare un’occhiata al suo museo?

L’Arsenal è una delle squadre più vecchied’Inghilterra, fondata nel 1886 e dai primi anni del ‘900 non ha smesso di militare in quella che è la serie A inglese, la Premier League.

I successi sportivi del club sonoinnumerevoli con tredici Premier Leagues, dodici FA Cups, due Coppe di Lega inglesi e quattordici Community Shields e in ambito internazionale una Coppa delle Coppe e una Coppa delle Fiere. Insieme ad altre dodici squadre ha raggiunto le finali di tutte e tre le principali competizioni gestite dall’UEFA: Champions Leagues (2006), Coppa dell’UEFA (2000) e Coppa delle Coppe (1980–1994–1995).

I colori sociali rosso e bianco per magliettae pantaloncini hanno subito variazioni nel corso degli anni. La sede del club è cambiata più volte, infatti all’inizio giocava a Woolwich, poi ad Highbury nel 1913. Nel 2006 si è spostato nel nuovo stadio chiamato Emirates Stadium.

Anche lo stemma ha subito variazioni, ma mantenendo il simbolo del cannone, infatti i tifosi e i giocatori si chiamano “Gunners”.

All’interno del museo sono conservate le coppe che in questo ultimo secolo la squadra ha vinto (e non sono poche, stiamo parlando di una delle tre squadre più forti di Inghilterra). Durante la visita sarà possibile vedere lo stadio, le tribune la zona hospitality, la zona da cui vengono rilasciate le interviste e gli spogliatoi, oltre naturalmente al museo che conserva il palmares della squadra. La visita si chiude all’interno di uno shop, dove, se vorrete, potrete acquistare qualcosa per poi mostrarla agli amici e dire “sono stato all’Arsenal Football club, è davvero fantastico!”, e come potrebbe non esserlo, è uno dei club più ricchi del mondo!

Un tour vi guiderà attraverso un’esperienza imperdibile per qualsiasi tifoso o amante del calcio, vi racconterà la storia della squadra e del suo stadio, vi farà scoprire i meandri degli spalti e delle zone riservate ai calciatori e vi racconterà tutto quello che c’è da chiedere sui i Gunners, i cannonieri dell’Arsenal.

Vuoi invece vedere la partita? Prenota il tuo biglietto sul sito ufficiale